L’uso delle reti sociali per la costruzione di campioni probabilistici
12,00 €
     
SINTESI
Il campionamento a valanga è considerato un tipo di campionamento non probabilistico, la cui rappresentatività può essere valutata solo sulla base di considerazioni soggettive. D’altro canto esso risulta spesso il solo utilizzabile nel caso di popolazioni senza lista di campionamento. Il libro si divide in due parti. La prima parte, teorica, descrive alcuni tentativi proposti in letteratura di ricondurre le forme di campionamento a valanga nell’alveo dei campionamenti probabilistici; tra questi è degno di nota il Respondent Driven Sampling (RDS), un disegno campionario che dovrebbe combinare il campionamento a valanga con un modello matematico che pesa le unità estratte in modo da compensare la non casualità dell’estrazione e permettere così l’inferenza statistica. La seconda parte, di carattere empirico, indaga le prestazioni del RDS sia attraverso simulazioni sia con una web–survey su una comunità virtuale in Internet, di cui si conoscono la struttura delle relazioni e alcune caratteristiche demografiche per ogni individuo. Le stime RDS, calcolate a partire dai dati delle simulazioni e della web–survey, sono confrontate con i valori reali della popolazione e le potenziali fonti di distorsione sono discusse.
pagine: 168
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4894-8
data pubblicazione: Maggio 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto