Colture cellulari
28,00 €
16,8 €
     
SINTESI
Le colture cellulari in vitro hanno una potenzialità d’impiego molto vasta. Strumento fondamentale per studi biochimici, microbiologici, farmacologici, sono utili nella produzione di fattori di crescita, anticorpi monoclonali, vaccini, proteine ricombinanti, ecc. Sulle colture cellulari si basano diverse diagnosi microbiologiche, virologiche e parassitologiche e la diagnosi prenatale. Scopo di questo compendio è descrivere le procedure di base necessarie per coltivare in vitro cellule eucariotiche e prendere in esame i problemi che tali procedure implicano. Crescere le cellule in vitro, infatti, pur non essendo una tecnica particolarmente complessa, richiede un approccio piuttosto critico. Per un ricercatore dell’area biologica, biomedica o biotecnologica, le colture cellulari in vitro sono discipline tecniche che richiedono verifiche continue. La disponibilità di manuali che ne descrivano le più importanti tecniche di base, necessarie per affrontare qualsiasi tipo di coltura cellulare, indipendentemente dall’utilizzo che se ne voglia fare, risulta di particolare utilità scientifica e di rilevante attualità.
pagine: 396
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4881-8
data pubblicazione: Giugno 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto