Il fronte a mare di Messina Sud
Tra piano e progetto
35,00 €
     
SINTESI
L’attualità pone grande attenzione ai problemi riguardanti le trasformazioni del territorio naturale e costruito. Ci si interroga se l’architettura possa avere la forza di innescare processi di sviluppo e riqualificazione urbana. In quale modo il progetto di architettura si relaziona con il processo di definizione della morfologia di una città? Caso esemplare è il fronte a mare di Messina sud, territorio sul quale, negli ultimi anni, s’è soffermata l’attenzione dell’amministrazione locale. Per le sue caratteristiche geomorfologiche, la sua storia, il suo patrimonio edilizio e artistico, questa è una delle zone del territorio messinese di maggior interesse in quanto vede coesistere alcune problematiche che vanno affrontate perché possa essere finalmente valorizzato. Si è ricostruita l’immagine del luogo grazie all’analisi degli elementi che lo caratterizzano dal punto di vista morfologico, storico, funzionale e infrastrutturale. Sono state studiate le ricadute che gli strumenti pianificatori e i progetti a scala urbana, prodotti per Messina dal 1908 in poi, hanno avuto o potrebbero avere sulla forma della città. Lo strumento col quale è stata condotta quest’analisi sono le tavole presenti nel secondo volume, che restituiscono una sintesi personale dei temi trattati nell’intera opera.
pagine: 240
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4860-3
data pubblicazione: Giugno 2012
editore: Aracne
collana: Diritto di stampa | 17
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto