Il passo del gigante
17,00 €
11,00 €
     
SINTESI
Un racconto collettivo di come è cambiato il Brasile con le due presidenze di Lula (2002-2010), un viaggio per capire limiti e contorni di uno dei momenti più importanti della storia recente di un Paese che gioca oggi un ruolo centrale nella trasformazione del mondo e, in particolare, del Sud America. Con Lula questo “gigante” si è finalmente mosso, ha abbandonato una politica che escludeva la maggioranza della popolazione dalla gestione della cosa pubblica e ha cercato di sradicare la povertà e l'ingiustizia che lo affligge da troppo tempo. Ma siamo sicuri che questa sia la direzione che Lula ha voluto dare al Brasile? Come si vive in Brasile? Quali sono i problemi reali che lo affliggono? Come mai Lula ha avuto tanto successo? E quale ruolo hanno giocato i movimenti sociali e i poteri forti durante il suo mandato? Sulla base di una ricerca e di un'inchiesta giornalistica portata avanti nel 2009, in questo libro è il popolo brasiliano a rispondere in prima persona. A volte in modo sorprendente.
pagine: 292
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4846-7
data pubblicazione: Giugno 2012
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto