Guerra psicologica
Disinformazione e movimenti sociali
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Nella prima parte del volume abbiamo voluto porre l'enfasi sugli aspetti maggiormente significativi della guerra psicologica alla luce dei paradigmi interpretativi di Philippe Baumard, Vittorfranco Pisano, Jacques Baud, Loup Francart, Francois Géré e della scuola di guerra cognitiva francese. Nella seconda parte — consapevoli della centralità della concezione della guerra rivoluzionaria francese per la genesi della guerra psicologica moderna — abbiamo individuato alcuni nodi tematici relativi alla guerra rivoluzionaria francese facendo riferimento alle riflessioni di alcuni fra i maggiori teorici francesi. Nella terza parte, utilizzando in modo spregiudicato sotto il profilo metodologico le riflessio ni di Pisano,Gèrè e Francart, abbiamo interpretato il modus operandi del movimento alter–global dandone una lettura critica.
pagine: 172
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4822-1
data pubblicazione: Luglio 2012
editore: Aracne
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto