Insegnare nelle scuole di base
Teorie ingenue e modelli formativi
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Quanto contano le teorie implicite degli insegnanti all’interno dei processi di formazione? Questo è l’interrogativo centrale che fa da filo conduttore a tutto il testo che, indagando i meccanismi interpretativi impliciti ed espliciti che gli insegnanti creano nell’iter formativo, tenta di comprenderne i possibili effetti e le possibili ricadute in campo pedagogico. Il presupposto di ricerca alla base del testo, infatti, è che i docenti tendano a costruire nella loro esperienza di insegnamento teorie personali relative alle caratteristiche cognitive dei propri alunni. Tali teorie possono influenzare il modo di “fare didattica”, indirizzando verso la scelta di specifici modelli formativi, talvolta inconsapevoli. Diviene, allora, fondamentale che i docenti imparino a riconoscere e a dare importanza alle proprie teorie folk, sviluppando una consapevolezza culturale relativa al proprio ruolo formativo, interrogandosi sulla validità educativa di queste teorie attraverso processi di critica auto–analisi pedagogica.
pagine: 136
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4797-2
data pubblicazione: Maggio 2012
editore: Aracne
collana: Scienze umane e dell’educazione | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto