Stavo scherzando
13,00 €
     
SINTESI
Il saggio è una riflessione sui significati che la comicità e l’umorismo possono assumere nella vita quotidiana di ognuno di noi. Il comico viene analizzato attraverso uno sguardo interdisciplinare grazie ai preziosi contributi di scienze quali: l’etologia, la psicologia, la sociologia. Un paradigma scientifico che ci aiuta nella comprensione della comicità è quello sistemico in base al quale la comunicazione è sempre circolare. Gregory Bateson sosteneva che dal momento che la vita è paradossale, l’uomo, anziché fuggire o ragionare solo secondo una logica lineare, dovrebbe imparare ad “abitare il paradosso”. È proprio dell’umorismo muoversi su differenti livelli assumendo spesso carattere paradossale. Il comico, inteso come tutto ciò che ci può far ridere, è un fenomeno complesso, sia naturale che socio-culturale. Nel libro si fa riferimento a grandi pensatori come: Bergson, Freud, e a sociologi come Goffman. “Esempi emblematici” del passato e contemporanei mostrano al lettore i principali meccanismi comici.
pagine: 220
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4790-3
data pubblicazione: Marzo 2012
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto