Il fascino di una voce fievole
12,00 €
     
SINTESI
Il testo, unico esempio in lingua italiana, offre un’analisi storico musico­logica del Concerto per violino e orchestra di Sir William Walton e tratta in generale la forma del concerto per violino in Inghilterra tra il 1900 e il 1940, prendendo in considerazione le opere di Charles Villiers Stanford, Edward Elgar, Samuel Coleridge–Taylor, Frederick Delius, Ralph Vaughan Williams, Arthur Somervell, Arnold Bax e Benjamin Britten. Il lavoro intende riportare all’attenzione di studiosi, musicologi e musicisti il fascino della storia e delle composizioni di Walton, lavori di straordinario valore artistico, troppo a lungo ingiustamente dimenticati. Vengono trattati, in un linguaggio sì specialistico, ma accessibile a tutti, i vari aspetti della materia: quello storico–biografico, quello musicologico–analitico, quello estetico–interpretativo e quello strumentale-­esecutivo. Lo studio è arricchito dalla presenza di testi inediti (lettere e documenti scritti dallo stesso compositore), che aiuteranno a comprendere più chiaramente la figura di Walton. In appendice vengono inoltre presentate alcune dichiarazioni inedite, rilasciate da noti esecutori e compositori sulla figura e l’opera di William Walton, raccolte durante il lavoro di ricerca e di stesura del volume.
pagine: 196
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4782-8
data pubblicazione: Maggio 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto