Teoria sistemica dei media
Volume II. La mosca e la ragnatela. La soggettività nel sistema della rete
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
In questo secondo volume, l’approccio ed i concetti della teoria sistemica di Niklas Luhmann sono usati per analizzare il sistema dei media ed il nascente sistema delle reti e per spiegare le pratiche e le caratteristiche della nuova soggettività sociale. Rielaborando la proposta del costruttivismo operativo e della cibernetica, si analizza il modo in cui all’interno del sistema dei media, le soggettività sociali vengono trasformate in veri e propri sotto–sistemi comunicativi capaci di alimentare costantemente ed in modo auto–referenziale il sistema stesso. Gli accoppiamenti strutturali tra i programmi mediali ed i sistemi sociali determinano la natura ed i generi della fruizione mediale, mentre il modello del campo degli eventi comunicativi determina gli equilibri di forza, le relazioni di potere e la trasmissione dei saperi nella sfera pubblica. In tal senso, con la digitalizzazione della comunicazione, il “circolo virtuoso della complessità” produce il sistema della rete che, in quanto Adaptive Complex System, regola in modo nuovo la relazione tra struttura e processo, ordine sociale ed aspettative cognitive. In conclusione, il testo propone una teoria autologica della comunicazione, secondo cui nella società dell’informazione solo la comunicazione produce società.
pagine: 340
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4724-8
data pubblicazione: Aprile 2012
editore: Aracne
collana: Social Theory, Communication and Media Studies | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto