La tradizione latina, Fibonacci, le scuole d'abaco, il Cinquecento
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
In questo volume gli autori presentano le prime traduzioni “latine” del trattato d’algebra d’al-Khwārizmīī, a cui fanno seguire, in un quadro organico, le proposte che dell’algebra e dei suoi diversi contenuti vengono fatte da Leonardo Pisano detto Fibonacci, riprese in parte nei diversi scritti circolanti nelle scuole d’abaco, fino ad arrivare agli scritti di Fr. Luca Pacioli. La trasmissione dell’algebra dal mondo arabo a quello latino trova il suo naturale sbocco nelle elaborazioni algebriche del Cinquecento, espresse negli scritti di Niccolò Tartaglia, di Girolamo Cardano, di Rafael Bombelli e di altri, che chiudono il periodo che va dagli inizi del Duecento agli inizi del Seicento.
pagine: 209
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4688-3
data pubblicazione: Marzo 2012
editore: Aracne
collana: Matematiche complementari | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto