Francesco Mastriani. Novelle Scene e Racconti
Con appendice di testi
23,00 €
13,8 €
     
SINTESI
Nel 1867 Francesco Mastriani raccoglie in volume, con il titolo Novelle Scene e Racconti, alcuni scritti già apparsi nelle “rubriche” dei periodici letterarî ai quali aveva collaborato tra gli anni Trenta e Cinquanta dell’Ottocento. In questo materiale narrativo magmatico si collocavano, accanto a “novelle”, “scene” e “racconti”, anche “caricature”, “ritratti”, “fisiologie” e “varietà”. All’indomani dell’Unità, nel periodo in cui Mastriani deve confrontarsi, in qualità di ex collaborazionista borbonico, con l’estraneità dai nuovi gruppi culturali, produce la “trilogia socialista” (I vermi, Le ombre, I misteri di Napoli) e recupera la tipologia del “narrar breve”, con pagine caratterizzate da atmosfere romanticheggianti e da un certo populismo e moralismo conservatore per fidelizzare il vasto e variegato pubblico della capitale. La raccolta Novelle Scene e Racconti è arricchita in questa edizione da un’Appendice contenente una parte dei testi inediti che Mastriani escluse dalla raccolta del 1867.
pagine: 412
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4634-0
data pubblicazione: Marzo 2012
editore: Aracne
collana: Meridionalia | 1
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto