Genere, identità e razzismo nell’Italia fascista
12,00 €
8,00 €
     
SINTESI
Scopo di questo studio è quello di fornire orientamenti di base su temi che non si pretende di trattare in modo esaustivo data la loro complessità. Il libro parla di donne, uomini, lesbiche, moralità, omosessuali, protestanti, ebrei, razzismo, antisemitismo, famiglia, giovani e altro cercando di fare luce sui modelli – non sempre univoci come vedremo – imposti dal regime fascista. Pur volendo essere strumento per una prima introduzione ai temi trattati, esso si basa però su una ricca e solida documentazione inedita proveniente soprattutto dagli archivi vaticani che, unita a quella proveniente dagli archivi italiani, permette di fare luce su argomenti poco esplorati, specie nel contesto culturale italiano degli anni del fascismo.
pagine: 176
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4629-6
data pubblicazione: Marzo 2012
editore: Aracne
collana: Collana didattica del Dipartimento di Storia, Culture, Religioni della Sapienza Università di Roma | 2
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto