Criminalità senza confini
Dal Medio Oriente all’America
12,00 €
8,4 €
     
SINTESI
I fatti narrati in questo libro costituiscono la ricostruzione di vicende realmente accadute poste in essere da una banda di criminali appartenenti a paesi dell’area mediterranea con propaggini anche oltre oceano. Italiani vicino alla banda della Magliana e alla ndrangheta, siriani, libanesi, spagnoli impiantano raffinerie di eroina in medio oriente, importano hashish dal Marocco, creano delle vere e proprie zecche clandestine e fabbricano banconote false di ogni genere. Sullo sfondo, le turbolente guerre in Medio Oriente, probabili traffici di armi e l’azione di servizi segreti americani, libanesi e siriani. Un agente del controspionaggio siriano inserito nell’organizzazione italo-libanese in contatto con agenti americani di stanza a Cipro. Insomma, la ricostruzione di realtà che superano la più fervida delle fantasie del genere giallistico, resa possibile dagli strumenti giudiziari esistenti negli anni ’80 prima delle c.d. riforme della giustizia degli ultimi 20 anni. Verità scoperte che oggi non sarebbe più possibile scoprire.
pagine: 252
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4594-7
data pubblicazione: Gennaio 2013
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto