Tre scritti su Heidegger
8,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Qual è – se c’è – il “vero” Heidegger? Esiste davvero la “svolta” di cui una sterminata bibliografia parla a proposito del cammino di pensiero heideggeriano? E se di svolta si può parlare, quali sono i caratteri di questo svoltare e riandare per i famosi “sentieri [interrotti] nel bosco”? A margine e in sottofondo all’occasionalità di questi scritti sul pensiero di Heidegger, apparentemente slegati, la questione appare, vistosa a chi la vuol vedere, la domanda circa l’armoniosità o, viceversa, l’ondulazione del percorso filosofico di Heidegger. La conclusione, cauta e non apodittica, è che nel filosofo tedesco appaiono diversi segni e diverse vie, ma tutte accumunate dalla straordinaria e di nietzschiana memoria “passione per la verità”, degnamente pensata e riproposta da Heidegger a tutta la filosofia del Novecento e del secolo a venire.
pagine: 84
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4571-8
data pubblicazione: Maggio 2012
editore: Aracne
collana: Ars inveniendi | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto