Parlate campane
La selezione dell’ausiliare e il sistema clitico
15,00 €
     
SINTESI
Il libro, che l’autore ha tratto dalla propria tesi di dottorato, descrive dettagliatamente il sistema verbale di alcuni dialetti campani, precisamente delle parlate di Salerno, Cetara, Castiglione del Genovesi, Salitto (Olevano sul Tusciano), Napoli, Capri e Anacapri e rappresenta il risultato di indagini svolte sul campo tese a esplorare il dominio fenomenologico della morfo-sintassi dialettale. Il presente lavoro riguarda, infatti, uno studio approfondito della selezione degli ausiliari, della costruzione passiva, dell’accordo del participio passato con l’oggetto e col soggetto, del verbo avere come verbo lessicale, di essere e stare come copule e dell’uso dei clitici nelle suddette varietà campane.
pagine: 244
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4517-6
data pubblicazione: Gennaio 2012
editore: Aracne
collana: Supplementi alla Biblioteca di Linguistica | 12
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto