Il teatro di Elfriede Jelinek in Italia
10,00 €
     
SINTESI
«Che lo scrivere sia il dono di accoccolarsi, di avvoltolarsi tra le braccia della realtà? È ovvio che ci farebbe molto piacere avvoltolarci con lei, ma cosa ci succede allora? Cosa capita a chi non conosce affatto la realtà? È talmente aggrovigliata. Non esiste pettine che possa allisciarla. Gli scrittori la percorrono e disperatamente raccolgono le capigliature in uno stile che non tarda a ossessionarli nottetempo».
pagine: 140
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4498-8
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto