Il condominio celeste
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Tratto, con un’operazione pirandelliana, per così dire, alla rovescia, dall’omonima satira dello stesso autore, il romanzo affronta il tema delle credenze religiose e del rapporto tra Fede e Ragione. Fra sogno e realtà, favola e quotidianità, le vite di uno sconosciuto commediografo, dei due protagonisti della sua pièce e di uno sfortunato professore di filosofia finiranno con l’intrecciarsi in una sorta di inestricabile matrioska che non porterà bene a nessuno. Il ritmo veloce del racconto e la vena ironica dell'autore tengono il lettore avvinto alla pagina e ai numerosi personaggi (comici, grotteschi, irriverenti), in un vortice che pone mille domande e lascia altrettanti dubbi.

Bruno Maresca (Napoli, 1950), magistrato, che vive e lavora a Firenze. Autore teatrale e capocomico di una filodrammatica, ha scritto (e interpretato) diverse commedie, tra cui le satire La fortuna di perdere (finalista nel 2003 al Premio Massimo Troisi), Il condominio celeste (finalista nel 2009 al Premio di Drammaturgia DCQ) e Fra Massone; oltre ai drammi La scalata al cielo e Gli occhi e il cuore. Ha esordito nella narrativa con La scatola dei Trucchi (Clinamen, 2006).
pagine: 204
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4459-9
data pubblicazione: Marzo 2012
editore: Aracne
collana: Fuoricollana
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto