Suoceri amabili o suoceri detestabili?
8,00 €
     
SINTESI
Sotto l'apparenza di ogni suocero detestabile si cela l'identità di un suocero amabile, per farla emergere basta sfogliare i vari strati con pazienza, come si farebbe con una cipolla: via l'invadenza, via la convinzione di avere la verità in tasca, via il giudizio, via la critica, via l'intenzione di usare la vita di un figlio per riscattare la propria, via la rivalità con la persona che entra in famiglia... Strato dopo strato si mette a nudo la parte migliore, capace di rispetto, umiltà, comprensione, consapevolezza di sé e il gioco del trasformismo dalla "detestabilità" all'amabilità è fatto.

Paola Cadonici, pedagogista, psicoterapeuta e logopedista da circa trent'anni, si occupa di comunicazione e di educazione. Fra i suoi libri: Il linguaggio della voce (con saggio di E. Campogalliani, CRO); La voce e dintorni (Omega,); E l'uomo creò il canto (Rotograf); La Voce: dall'Immaginario al Reale. Tra Arte, Mito e Fiaba (Rubbettino); L'Alchimia della balbuzie (Rubbettino); Lucciole (raccolta di poesie, Otma); Cibo, Costume e dintorni (Rubbettino); R come Amore. Ripicche, Rabbie e Rivendicazioni della Coppia in crisi (Rubbettino); I bambini vengono da un altro pianeta. I grandi insegnamenti dei piccoli (Aracne); Lettera a un medico (Aracne), La voce è un gioco da ragazzi (Aracne); Sua Maestà la Disubbidienza. Riflessioni per Genitori stanchi di fare i sudditi (Aracne); Sano, sanissimo anzi malato (Aracne); L'albero della Voce (Aracne); La morte in soffitta (Aracne).
pagine: 104
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4443-8
data pubblicazione: Dicembre 2011
editore: Aracne
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto