La poesia dei piedi
17,00 €
10,2 €
     
SINTESI
Nonostante la marginalità obbligata nella quale è stata costretta a vivere, la scarsità di studi approfonditi effettuati sulla sua natura e sul suo sviluppo e la limitatezza che comporta la sua forma fugace, la danza è un’arte che ha radici antichissime. Le mode del momento, le sperimentazioni artistiche, gli scambi interculturali e i fattori sociali e politici modificano continuamente il mondo nel quale viviamo, condizionando la società e allo stesso tempo il modo di fare arte. Anche la danza, come ogni altra espressione artistica, è frutto del suo tempo. Gli obiettivi di questo lavoro sono la ricollocazione della danza nel proprio contesto storico-culturale, e l’individuazione e l’analisi dei suoi rapporti con le altre arti, in particolare la letteratura, le arti figurative ed il cinema, per cercare di comprendere le loro affinità e di rilevare i loro eventuali fini comuni.
pagine: 296
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4431-5
data pubblicazione: Settembre 2011
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto