La storia critica dell'arte nel magistero di Lionello Venturi
30,00 €
     
SINTESI
Questo libro propone una trascrizione integrale commentata delle dispense che Lionello Venturi preparò per i suoi studenti dell’università di Torino durante l’anno accademico 1920–1921. Allo scopo di porre le basi essenziali per un corretto e moderno intendimento della storia della storiografia dell’arte, il pensiero venturiano si concentra sul Rinascimento, partendo dalla letteratura artistica del mondo classico, per proseguire poi con la critica medievale dei ricettari fioriti all’alba della stagione etico–mistico–creativa fino ai trattati dell’epoca moderna. Un’ampia piattaforma di lavoro che nel 1926 porterà ad una delle più famose pubblicazioni di Venturi: Il gusto dei primitivi.?Stefano Valeri è ricercatore e docente di storia della critica d’arte e di storia dell'arte moderna presso il Dipartimento di Storia dell’arte e spettacolo della Sapienza Università di Roma, dove è anche Curatore Scientifico dell'Archivio di Lionello Venturi. Ha fatto parte di numerosi comitati scientifici per convegni e mostre su Adolfo e su Lionello Venturi (1992, 1999, 2006), su Maurizio Calvesi (1999) e su Giulio Carlo Argan (2003). È condirettore della collana di studi «Scultori del Cinquecento» e redattore della rivista «Storia dell’arte». Ha partecipato come relatore a convegni e conferenze, in Italia e all’estero, sulla pittura del Quattrocento, la scultura del Cinquecento e la storia della critica dell’arte tra Ottocento e Novecento. A queste tematiche ha dedicato circa 60 pubblicazioni, tra libri ed articoli su riviste scientifiche e su quotidiani.
pagine: 416
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4401-8
data pubblicazione: Novembre 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto