Una vita messa a fuoco
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
La vita di uno dei più apprezzati direttori della fotografia italiani. Da Fiume, sua città natale, Erico Menczer ci narra di guerra, di arruolamenti forzati, di leggi razziali. Ma anche di una famiglia in lotta per restare unita, e di un ragazzo innamorato del Cinema. A Genova l’incontro con il direttore della fotografia Gianni di Venanzo, poi Erico è a Roma con Fellini, Antonioni, Risi, Monicelli, sui set di L’amore in città, Il grido, I soliti ignoti. L’incontro con De Sica, Mastroianni, Manfredi, Anna Magnani, ma anche con un universo sommerso di maestranze, raccontato con grande umanità, e un briciolo di ironia. E poi Salce, Avati, Bellocchio, Fulci, Argento: firma la fotografia di film come La voglia matta, Fantozzi, Sbatti il mostro in prima pagina, Il gatto a nove code. Una vita e una carriera avventurose, che portano l’autore ad interrogarsi sul valore reale degli affetti, del tempo, delle scelte, attraverso aneddoti, qualche amara riflessione, e la sco?perta di nuove passioni.
pagine: 204
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4384-4
data pubblicazione: Novembre 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto