La formazione delle élites in Europa dal Rinascimento alla Restaurazione
18,00 €
     
SINTESI
Il termine élite appare connotato sia in senso sociologico che politico, oscillando semanticamente tra l’originario etimo eligere, e dunque come sinonimo di eccellenza — enfatizzando una serie di qualità, competenze, doti, stili di vita —, e il più neutro indicatore riferibile alla condizione topica in cui gli appartenenti a un gruppo chiuso e omogeneo vengono a collocarsi, ovvero su un gradino più elevato di un’ipotetica e gerarchica scala sociale. La focalizzazione prescelta nel presente volume si rivolge all’ambito culturale per indagare i dispositivi grazie ai quali si diventa parte di una classe dirigente, al fine di comprendere quali itinerari educativi siano stati progettati e pragmaticamente messi in atto lungo l’arco cronologico dell’infanzia, dell’adolescenza e della giovinezza per i futuri rappresentanti delle élites.
pagine: 280
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4382-0
data pubblicazione: Luglio 2012
editore: Aracne
collana: Publications d’Italiques | 4
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto