Giacomo Leopardi, Monaldo e l’idea della legge
Studi leopardiani su una fonte inedita dello Zibaldone (1820-1821): l’Essai di Félicité de Lamennais
19,00 €
11,4 €
     
SINTESI
La monografia esamina le opposte visioni del diritto che elaborarono Giacomo Leopardi e suo padre Monaldo, mettendole a confronto. Soprattutto, contiene delle inedite fonti dello Zibaldone, cioè i rimandispecifici e dettagliati compiuti da Giacomo al libro scritto dall’abate Lamennais intitolato “Essai sur l’indifférence en matière de religion”, acquistato da Monaldo nella traduzione del Bigoni. Anche Monaldo è studiato attraverso una luce nuova e sulla base di fonti documentali rare fra cui, in particolare, il suo intervento a Roma nella Causa Celebre Cesarini–Sforza. In questa ricerca, Monaldo è così scoperto come un vero pensatore e un illuminato amministratore della sua cittadina.
pagine: 340
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4357-8
data pubblicazione: Novembre 2011
editore: Aracne
collana: Law and the Humanities | 1
SINTESI
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto