Pietre
8,00 €
4,8 €
     
SINTESI
Tempo individuale, tempo della storia e tempo della natura si sovrappongono e si scontrano, si fondono e si ignorano in queste poesie, dove parole solide e tenaci come pietre ed altre volatili come profumi ridanno voce a vite passate e presenti, memorabili e insignificanti, annodate tra loro (e con l'autore e il lettore) dalla comune appartenenza all'unica vera famiglia: quella umana. Alla dolorosa consapevolezza della finitezza umana e della fuga temporum si oppone la fiducia nella parola, che, consegnandosi alla memoria, ritarda la fine di persone e cose: "finché rimane il nome non è morte". Al termine di questo "viaggio nel tempo", resterà al lettore un po' del profumo delle vite incontrate, e rivissute per un attimo; resterà la speranza di ricevere a sua volta, dopo l'inevitabile scomparsa del corpo, un simile atto di pietas dai posteri.Stefano Nasi, insegnante precario, vive a Savona. Pietre è la sua seconda raccolta poetica dopo Scoria di un'anima (Firenze 2005).
pagine: 108
formato: 10 x 17
ISBN: 978-88-548-4356-1
data pubblicazione: Novembre 2011
editore: Aracne
collana: Ragnatele | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto