Gli interessi del debitore nel rapporto obbligatorio
Il problema dell’adempimento del terzo
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
I principi costituzionali dell’uguaglianza sostanziale e della solidarietà impongono una relativizzazione del vincolo obbligatorio, non più identificabile nel diritto del creditore ma configurabile come un rapporto di cooperazione tra le parti coinvolte nella vicenda. In tale contesto assumono rilevanza giuridica alcuni interessi debitori ritenuti particolarmente meritevoli di tutela: tra di essi l’interesse del debitore all’intangibilità della propria sfera patrimoniale. Emblematica, a tal proposito, è la figura del terzo adempiente che sembrerebbe costituire un'eccezione al suddetto principio. In realtà, nel rispetto dell’omogeneità e dell’unitarietà del sistema, l’istituto dell’adempimento del terzo dimostra che il principio di autonomia non rappresenta un valore assoluto ed immutabile nell’ordinamento ma soccombe di fronte ad interessi maggiormente meritevoli di tutela.
pagine: 168
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4336-3
data pubblicazione: Ottobre 2011
editore: Aracne
collana: Biblioteca di diritto civile | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto