La carrozza di tutti
A spasso in tram nella Torino di fine Ottocento
26,00 €
     
SINTESI
Edmondo De Amicis (Oneglia, 21 ottobre 1846 – Bordighera, 11 marzo 1908), autore di fama internazionale, era affettuosamente legato a Torino, città nella quale ambientò, oltre al più famoso Cuore (1886), anche La carrozza di tutti (1899). Il volume offre — unico nel suo genere — un magistrale e raffinato affresco del capoluogo subalpino, colto dall’originale prospettiva della piattaforma del tram, palcoscenico sul quale frammenti della vita quotidiana di cittadini qualunque, attori inconsapevoli, si intrecciano e si confondono in un caleidoscopio di personaggi, luoghi, avvenimenti, storie, gesti, pensieri, sentimenti. Un reportage appassionante e curato della Torino d’allora che trasporta idealmente il lettore per le vie di una città ancora alla ricerca di un’identità, fra gli antichi fasti di capitale del Regno e la crescente vocazione industriale, fra conflitti sociali e tensioni politiche. La pubblicazione, arricchita da due saggi, il primo di Valentina Bezzi, studiosa di italianistica, ed il secondo di Antonio Accattatis, esperto del trasporto pubblico torinese, e con presentazione di Giuseppe Culicchia, noto scrittore torinese, si inserisce fra le iniziative per il 150° Anniversario dell’Unità Nazionale ed è collegata all’istituzione — per la prima volta in Italia — di una linea storica tranviaria permanente.
pagine: 465
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4314-1
data pubblicazione: Ottobre 2011
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto