Dell’amor minimo e di altri fantasmi
6,00 €
3,6 €
     
SINTESI
La felicità che ogni persona ricerca non è che un miraggio, ma un miraggio tanto reale che ci sprona a considerare tutta quella “spedizione” come un normale lavoro di assemblaggio delle nostre possibilità. La verità, purtroppo, è che riusciamo a confutare solo la felicità degli altri, mai la nostra, perché ogni obiettivo raggiunto si trasforma immediatamente in un trampolino di lancio verso qualcosa in più, e la meta che abbiamo occupato e che un giorno non lontano agognammo conquistare, subito viene da noi scordata, perfino nei nostri desideri, nelle nostre speranze. I “fantasmi”, le paure che ci spaventano le vite, non sono altro che l’ipotetica distanza che ci separa dal nostro ideale di felicità.Marco Aru nasce e risiede a Genova, dove lavora. Ha già pubblicato tre libri: La cattiva strada, La smorfia, Ensemble - Ritratti di poesie. Dell’amor minimo e di altri fantasmi, raccolta di poesie, è il suo quarto libro.
pagine: 72
formato: 10 x 17
ISBN: 978-88-548-4260-1
data pubblicazione: Settembre 2011
editore: Aracne
collana: Ragnatele | 3
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto