L’equitazione nell’antica Roma 1
24,00 €
     
SINTESI
Attraverso la riproduzione, l’analisi e l’esegesi di testi di contenuto equestre trasmessi dagli scrittori latini dal periodo arcaico alla tarda età imperiale (“tardo antico”), vengono proposti, esaminati e discussi problemi relativi al valore economico e simbolico e all’impiego civile, militare e ludico–sportivo del cavallo, e al ruolo dei cavalieri nella struttura sociale e nella vita pratica degli antichi Romani.
pagine: 448
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4256-4
data pubblicazione: Ottobre 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto