Il dolore e la speranza
Cura della responsabilità, responsabilità della cura
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Un dilemma di fondo investe il rapporto tra l’ombra del dolore e la luce della speranza: il dolore deve sempre considerarsi “disperato” e in quanto tale indegno dell’umano, oppure oltre la sua opacità è possibile intravedere un rimando ulteriore, non evasivo o consolatorio? A partire da qui si può sviluppare un’etica capace di coniugare cura e responsabilità: alla responsabilità della cura, che si fa carico di riconoscerne il valore inderogabile per l’intero spettro delle relazioni interumane, corrisponde la cura della responsabilità, vale a dire la sua coltivazione, assunta come principio della convivenza e parte integrante del bene comune. Siamo così rinviati a una fondamentale questione antropologica: chi è quell’essere enigmatico e fragile in cui dolore e speranza si toccano? Quale responsabilità abbiamo nei suoi confronti e quali sono i registri della cura che, facendo i conti con il limite della finitezza, dobbiamo dispiegare, senza chiudere gli occhi dinanzi al dolore e senza chiudere le porte alla speranza?
pagine: 164
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4245-8
data pubblicazione: Ottobre 2011
editore: Aracne
collana: Percorsi di Etica. Colloqui | 2
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto