Verso l’Itaca antillana
Omeros di Derek Walcott
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Il testo funge da introduzione a Omeros (1990, 2003 1 ed. italiana), poema di ambizioni epiche e problematiche postcoloniali, che è valso il Premio Nobel a Derek Walcott. Il primo capitolo del libro colloca l’opera nel contesto culturale, tracciando un percorso bi(bli)ografico impostato sui temi dell’erranza e dell’autodeterminazione poetica. Il secondo capitolo indaga la dibattuta classificazione dell’opera come poema epico e quindi procede ad illustrarne la struttura e il contenuto, soffermandosi su alcuni episodi emblematici. L’ultima parte della monografia spiega la composizione linguistica sia del testo sia dell’isola in esso cantata e mostra la maestria dell’autore nel manipolare gli idiomi a sua disposizione, che diventano strumento di celebrazione della sua comunità creola.

Marija Bergam è assegnista di ricerca presso il Dipartimento S.A.G.E.O dell’Università di Bari. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Teoria e Prassi della Traduzione nel 2009. La sua tesi ha preso in esame la traduzione italiana di Omeros del poeta anglocaraibico Derek Walcott, mostrando in che modo gli strumenti offerti dai Translation Studies possono contribuire ad una approfondita analisi letteraria del poema. Attualmente sta portando avanti la ricerca su Walcott e sul poeta inglese Ted Hughes.
pagine: 168
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4233-5
data pubblicazione: Agosto 2011
editore: Aracne
collana: Riverrun | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto