Il più compiuto addio
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Romanzo breve che narra dell’incontro e della storia fulminea tra Claudio e Emma e del suo finale tragico. Lui, la voce narrante, è un uomo che ha da poco passato la soglia dei quarant’anni e che si trova in un momento di stallo della sua vita. Lei è una ragazza di trent’anni con un vissuto drammatico alle spalle fatto di violenze e sensi di abbandono. Attorno a queste due figure principali ruotano altri misteriosi personaggi. A fare da sfondo c’è una Genova ombrosa e di una sensualità nera, con i suoi vicoli che pullulano di soggetti reietti e sguardi foschi e una Val Trebbia agghindata con vestiti magici e quasi onirici. E poi c’è il sesso visto come confine labile e incerto tra la libertà e il senso di colpa, tra l’istinto e la ragione.Marco La Paglia (Genova 1973) vive nella sua città natale da sempre in compagnia della moglie Marika, che ama alla follia, e dei suoi due figli, tesori irrinunciabili, Fabrizio e Enrico. Scrive da tempo immemore,su qualsiasi foglio di carta che gli capiti sottomano. “Il più compiuto addio” è il suo romanzo d’esordio e, forse, l’unico dei tanti racconti che ha scritto che avrà una veste definitiva sotto forma di libro visto chela decisione di pubblicare gli è costata non pochi pensamenti e ripensamenti.
pagine: 140
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4226-7
data pubblicazione: Agosto 2011
editore: Aracne
collana: Fuoricollana
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto