trópos
Cristianesimo e democrazia
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Questo numero dedicato a Cristianesimo e democrazia vede la partecipazione dei principali esperti italiani e internazionali. Esso nasce dalla consapevolezza che la religione si è trovata ad assumere un ruolo sempre più significativo nel dibattito pubblico delle moderne società occidentali. Oggi la fede religiosa vive una fase di risveglio, di intenso protagonismo, sociale e politico, che la conduce a prendere la parola sui temi più rilevanti della vita pubblica e a diventare un partner privilegiato nel vivace confronto tra le molteplici visioni del mondo e della società. In che modo questo protagonismo pubblico si concilia con le regole "politiche" e procedurali delle moderne democrazie liberali? Quello che è delineato nei vari saggi proposti è un quadro "positivo" in cui la religione, insieme e alla pari con le altre istanze veritative, avanza le proprie proposte etiche e le sottomette al giudizio della collettività democratica e liberale. Essa contribuisce così ad arricchire il dibattito pubblico di nuove istanze e scelte di vita e offre una riserva "etica" di cui le moderne società occidentali sembrano attualmente pericolosamente sprovviste.
pagine: 240
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4213-7
data pubblicazione: Agosto 2011
editore: Aracne
rivista: trópos | anno III, numero 2, 2010
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto