Avidio Cassio
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Il saggio ha come oggetto la rivolta del 175 d.C. operata da Avidio Cassio durante il regno di Marco Aurelio. Da un punto di vista storico la validità della fonte letteraria qui proposta è certamente assai discutibile; ciò non di meno essa offre alcuni spunti di riflessione circa il “favore” con cui guarda al protagonista della ribellione in quanto depositario dei valori etico-militari della tradizione repubblicana. Allo stesso tempo, il biografo non manca di celebrare una delle virtù fondanti dell’Urbe, ossia la clementia identificata in Marco Aurelio. La silloge conferma anche in questo caso, dunque, il suo carattere “conservatore” sia sul piano ideologico che linguistico-letterario. Si è inoltre voluto arricchire il volumetto con alcune testimonianze di natura epigrafica e papiracea. Romanzesco avventuriero o sagace politico? Questo in buona sostanza l’interrogativo di fondo sulla figura di Avidio cui si è cercato di dare una risposta alla luce dell’esame dell’impianto narrativo dell’ Historia Augusta comparata con le altre fonti disponibili.
pagine: 160
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4172-7
data pubblicazione: Ottobre 2011
editore: Aracne
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto