Linguaggio ordinario e ragionamento puro nella meccanica strutturale
10,00 €
     
SINTESI
Oggetto di questo scritto è il trattamento di problemi, leggi e teorie che sono oggetto o sono supporto della formazione in Meccanica Strutturale. Il trattamento mira a valorizzare il ruolo del linguaggio ordinario e di forme di ragionamento che utilizzano il potere comunicativo della logica innata e del senso comune. Tutto ciò cercando di non degradare la qualità e la consistenza del discorso scientifico. In particolare l’attenzione è rivolta alla naturalezza ed alla semplicità dei concetti che governano i principali aspetti della teoria dei campi scalari e vettoriali; alla semplicità di alcuni aspetti di base della Scienza e della Tecnica delle Costruzioni; all’importanza, per la formazione, della ricerca degli ordini di grandezza. Un più ampio spazio è poi dedicato al ruolo dell’analisi dimensionale. Si mostra sia come riconoscere quando questo strumento può fornire soluzioni esatte, sia come l’analisi dimensionale, se utilizzata con strategie adattate ai singoli casi, ben si presta ad evidenziare i rapporti che intercorrono fra i parametri in gioco, accompagnando la teoria nella deduzione rapida e naturale di certe leggi e certe relazioni di base della Fisica e della Meccanica strutturale. Il libro, in ubbidienza ai suoi scopi, non contiene figure.
pagine: 112
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4115-4
data pubblicazione: Giugno 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto