Seconda vita
6,00 €
3,6 €
     
SINTESI
Dopo che per svariati anni sono stato impiegato in un lavoro convenzionale, ho voluto impostare in maniera nuova la mia vita. Fare ciò che più mi gratificasse. Credo che lavorare come operaio non fosse la mia vera vocazione. La prima vita finì quando smisi di farlo. La seconda iniziò quando cominciai a sperare di vivere di poesia. È questo il senso della mia raccolta poetica Seconda vita. C'è sempre tempo nell'esistenza di ognuno di noi per cambiare il corso degli eventi, se ne sentiamo la necessità. Non che la prima, di vita, fosse da buttare via, tutt'altro, solo che per me vivere la seconda è diventata un'esigenza vitale. Sì, confermo "mai più certezze", il mio io ha bisogno dell'indefinito, di una continua ricerca di nuovi stimoli. Spero che i lettori possano trarre spunti interessanti dalle poesie contenute nel libro e riflettere produttivamente sulla bellezza della vita.Alfredo Mercutello, di origini pugliesi, risiede sin da giovane a Vignanello (VT). Ha lavorato per quindici anni come operaio specializzato. Attualmente scrive articoli di cultura e spettacolo e recensioni d'arte. Ha pubblicato una raccolta di prose (Versi di vita) e un romanzo (In un grande mondo). Seconda vita è la la sua prima raccolta edita di versi.
pagine: 76
formato: 10 x 17
ISBN: 978-88-548-4090-4
data pubblicazione: Gennaio 2000
editore: Aracne
collana: Ragnatele | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto