Tra ordine e caos
Metodi e linguaggi tra fisica, matematica e filosofia
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Prima di Poincaré determinismo e prevedibilità si implicavano reciprocamente, di qui l’impossibilità di pensare il caos. Successivamente, nuovi strumenti fisico-matematici hanno imposto le dinamiche caotiche all'attenzione della scienza. Di converso la riflessione filosofica ha subito un ritardo rispetto alle questioni che i rivolgimenti della fisica contemporanea hanno posto. Questa è una grave mancanza da colmare in quanto le dinamiche caotiche, e le loro proprietà, incidono fortemente sulla comprensione dei fenomeni naturali. Nel libro si cerca di individuare nuovi strumenti concettuali per pensare il caos e tutte quelle possibilità che vanno al di là del semplice determinismo. La generalità dei risultati concettuali raggiunti viene testata anche attraverso l'analisi di un problema specifico di meccanica quantistica: il gatto di Erwin Schrödinger.
pagine: 192
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4057-7
data pubblicazione: Maggio 2011
editore: Aracne
collana: Filosofia della scienza | 1
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto