La scrittura della storia
17,00 €
10,2 €
     
SINTESI
La scrittura della storia è un palpitante percorso lungo la storiografia del XX secolo, che abbina ammirevolmente lo sviluppo della teoria con la trattazione di autori e opere fondamentali. Ripercorre le correnti che hanno dominato la disciplina storica durante il secolo scorso: i positivismi tra i due secoli; gli storicismi tra le due guerre; lo sviluppo e la maturazione della scuola degli Annales; i marxismi e gli strutturalismi del lungo dopoguerra, collegati ad una storia di carattere socioeconomico; l’affermarsi dei postmodernismi e delle svolte linguistiche e antropologiche negli anni Settanta; la crisi degli anni Ottanta; il ripristino delle antiche tematiche e metodologie tramite le nuove storie; la svolta culturale degli anni Novanta e, infine, quello che l’autore chiama il ricorso alle terze vie, che sembra dominare l’attuale panorama storiografico. L’insieme offre un’opera appassionante, scritta con una lucidità e chiarezza notevoli, che si convertirà in uno strumento indispensabile per i professionisti della storia in generale, per gli studiosi di altre scienze sociali (filosofia, letteratura, sociologia, antropologia, linguistica) che tante volte hanno bisogno di utilizzare gli strumenti della disciplina storica; e anche per gli studenti che affrontano per la prima volta la dimensione più teorica della disciplina.
pagine: 292
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4039-3
data pubblicazione: Maggio 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto