Gli esarchi d’Italia
8,00 €
4,8 €
     
SINTESI
Gli esarchi furono i governatori dell’Italia bizantina, che da Ravenna ressero la provincia imperiale a lungo contesa dai Longobardi. Questi magistrati straordinari, investiti del supremo potere civile e militare, compaiono verso il 584 e cessano di esistere nel 751 o poco prima. Furono parte attiva in tutte le principali vicende politiche del tempo, ma poco si conosce della loro attività a causa dell’estrema scarsità di testimonianze storiche che li riguardano. Questo saggio si occupa di delinare con chiarezza gli eventi che videro protagonisti queste importanti figure, fornendo contemporaneamente uno sguardo d’insieme del contesto storico-politico dell’epoca.
pagine: 108
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4005-8
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto