Temi di mediazione e conciliazione
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
La mediazione rappresenta la strada scelta dal Legislatore per ridurre le controversie che arrivano in tribunale. Per raggiungere l’obiettivo si è deciso di rendere la mediazione non una facoltà per il cittadino ma un obbligo. Nasce così la nuova figura professionale del mediatore, che cercherà di conciliare gli interessi delle parti evitando che arrivino in tribunale. La procedura di mediazione si attiva rivolgendosi all’apposito Ufficio delle Camere di Commercio o a enti conciliatori privati, ed è regolata da norme e tariffe che variano in base al valore della lite. La conclusione dovrà aversi entro il termine massimo di quattro mesi, senza pregiudizio dei diritti delle parti; se accetteranno la soluzione essa diverrà esecutiva, altrimenti potranno rivolgersi al magistrato. Ma cosa e chi sono i mediatori? Sono laureati adeguatamente formati attraverso corsi e seminari che mettono in pratica tecniche conciliative. I dottori commercialisti sono i candidati privilegiati per svolgere questa nuova funzione, soprattutto in alcune materie come il diritto societario, il diritto bancario e finanziario. La conciliazione diviene così uno degli argomenti più innovativi e interessanti del momento per consigliare adeguatamente il cliente nelle scelte aziendali e personali.
pagine: 124
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3999-1
data pubblicazione: Agosto 2011
editore: Aracne
collana: Itinerari di ADR – Alternative Dispute Resolution | 6
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto