Acceptation et normativité
La force du devoir dans le discours juridique
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Il concetto di accettazione è diventato centrale nella teoria positivista del diritto da quando è stato utilizzato per catturare il fenomeno della normatività del diritto. Il suo uso non sempre preciso ha tuttavia generato numerose confusioni. Acceptation et normativité tenta di dissipare alcune ambiguità, ricorrendo ad elaborazioni teoriche di epistemologi, e quindi di riformulare alcune tesi fondamentali del positivismo giuridico, in particolare quelle legate alle nozioni di norma ultima e di enunciato interno. Grazie ad un’accurata distinzione tra diversi concetti di accettazione, infatti, le teorie di Hart e Kelsen, e le loro intuizioni chiave circa la validità e la normatività del diritto – la regola di riconoscimento e la norma fondamentale – possono essere utilmente ricostruite. Diventa pensabile allora identificare e descrivere il diritto, accettandone i contenuti e la forza obbligatoria in modo distaccato, senza compromettersi moralmente.
pagine: 416
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3983-0
data pubblicazione: Aprile 2011
editore: Aracne
collana: Studi di filosofia analitica del diritto | 9
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto