Il gene dell’immortalità
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Il gene dell’immortalità non risiede nel cogito bensì nel senso ancestrale di specie, laddove l’insostenibilità del modello meccanicistico scientifico razionale ha largamente dimostrato l’illusorietà delle categorie spazio-tempo. L’autore rivaluta l’intuizione di Zenone secondo la quale tutto è immobile, in opposizione a Eraclito, secondo il quale tutto scorre.
pagine: 248
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3973-1
data pubblicazione: Giugno 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto