La Convenzione europea dei diritti dell'uomo
Il ruolo del giudice
25,00 €
13,00 €
     
SINTESI
In una pubblicazione, edita nel 2002, dedicata alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti umani il capitolo dedicato al ruolo della giurisprudenza italiana nell'applicazione della CEDU constava di appena sei pagine. Le riflessioni presenti in questo volume intendono, per un verso, dare atto dell'ormai inarrestabile capacità della Convenzione anzidetta di diventare "protagonista" di numerose e rilevanti pronunzie giurisprudenziali domestiche, ma anche - e soprattutto - "fotografare" il ruolo centrale progressivamente assunto dal giudice nazionale nella protezione dei diritti fondamentali. L'approccio triangolare seguito, aperto a individuare i rapporti fra la Costituzione, la CEDU e la Carta dei diritti fondamentali di Nizza-Strasburgo, intende offrire al lettore uno strumento che possa metterlo in condizione di esercitare, a ogni livello, il ruolo di difensore dei diritti fondamentali.
pagine: 510
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3956-4
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto