Deserto verde
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Lo spunto che dà vita a questo avvincente romanzo è il fenomeno meteorologico detto “Oscillazione mediterranea”, scoperto dall’autore alla fine degli anni Ottanta. Tale fenomeno, poi ripreso da insigni studiosi, è stato oggetto di numerose conferenze in Italia e all’estero. La vicenda ipotizza la realizzazione di un’oasi nella zona meridionale della Tunisia, tra luoghi incantevoli e scenari meravigliosi. Durante l’esecuzione del progetto, Alberto e Giulia sono costretti a vivere la loro intricata storia d’amore all’interno di situazioni cruente e fatti di sangue, scaturiti da gelosie, traffici di droga ed episodi di perversione. Il racconto tratta argomenti culturali di grande attualità quali la nascita di Gesù, il celibato dei preti e il sang real inteso come stirpe di Gesù e della Maddalena. Si parla anche delle rivalità tra tuareg e berberi e delle proprietà mediatiche degli sciamani. La storia è scorrevole e si legge tutta di un fiato, anche se gli eventi, che si susseguono a ritmo incalzante, sono altamente drammatici e intricati, lasciando spesso il lettore con il fiato sospeso e rendendolo partecipe di realtà spesso invise e non condivise.
pagine: 268
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3941-0
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
collana: Fuoricollana
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto