La lingua è testimone
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Una panoramica sulla letteratura russa, ucraina e bielorussa con nomi come Karl Bru?llov, Bernard Shaw, Paolo Troubetzkoy, Salomea Krushelnicka, Pietro Canonica, Lev Me?nikov, oppure la protagonista di una clamorosa mistificazione letteraria dei primi del Novecento. Vengono elaborati diversi concetti relativi alla critica letteraria e alla linguistica comparativa. Sono presentati i patrimoni spirituali di Luigi Pirandello e Gajto Gazdanov. La mentalità di un uomo è definita dagli spazi del suo paese. Con questo libro si può iniziare la scoperta degli sconfinati territori della Russia, il più grande paese al mondo, e intravederne i paesaggi metafisici.
pagine: 168
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3937-3
data pubblicazione: Aprile 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto