I "Lirici greci" di Quasimodo
20,00 €
     
SINTESI
Nel 1940 le Edizioni di Corrente pubblicano i Lirici greci di Salvatore Quasimodo: il volume, divenuto presto un caso letterario, suscita l’interesse degli studiosi per la forte ventata di novità che versioni così moderne e originali introducevano nel mondo (un po’ avvizzito) degli studi classici di allora. Il libro di Anna Scalfaro si sofferma sulla fortuna musicale di quell’opera, musa ispiratrice, nel ventennio 1940-60, di ben dodici intonazioni composte da autori differenti e prive tutte di quegli elementi arcaizzanti che avevano contraddistinto le composizioni vocali degli anni Venti e Trenta. Con un’analisi fine ed essenziale, voltaa cogliere i legami tra i procedimenti compositivi delle liriche e le peculiarità stilistiche dei testi, l’autrice mette in luce il valore e l’importanza del connubio testo greco antico/traduzione poetica contemporaneaper i compositori nel dopoguerra alla ricerca di nuove strade.
pagine: 360
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3935-9
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto