La crisi nella mente
Modelli cognitivi per le scienze economiche
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
Questo libro vuole mostrare come una maggiore comprensione dei legami tra cognizione e modelli economici possa aiutare a comprendere meglio le crisi, le loro conseguenze e le politiche atte a contenere i loro effetti. Ci sono due spunti originali in questa trattazione: l’uso di simulazioni al computer basate su agenti come strumento di indagine e un’attenzione costante al fatto che gli agenti economici sono esseri umani dotati di strutture cognitive (ed emotive) complesse. Da qui il titolo: La crisi nella mente. Nel senso che se è vero che la realtà economica può essere descritta con strumenti formali, siamo anche convinti che non si possano ignorare gli aspetti cognitivi che sottendono al modo con cui si prendono decisioni e si valutano le alternative.
pagine: 259
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3917-5
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto