Sulla via per Damasco in tempi di secolarizzazione
16,00 €
     
SINTESI
Perché passare da un cattolicesimo istituzionale, di tipo ascritto, ad uno all’interno di un movimento, scelto autonomamente? Quali sono gli aspetti, sia a livello religioso sia esistenziale, che maggiormente convincono a rimanere nel movimento, dopo averlo incontrato? Come mutano i comportamenti concreti di questi convertiti, come conseguenza della loro adesione alla visione del mondo di cui il movimento si fa portatore? Quali sono le difficoltà da essi esperite per aver deciso di assegnare, nelle società secolarizzate contemporanee, un ruolo fondamentale alla religione, all’interno delle loro vite quotidiane? A questi e ad altri quesiti intende rispondere il presente studio, che si basa sui risultati di una ricerca di durata biennale effettuata tra Italia e Messico, e il cui scopo principale è quello di analizzare le motivazioni, le forme di concretizzazione e gli esiti dei percorsi di conversione di alcuni militanti del Cammino Neocatecumenale, nell’epoca dell’imperativo eretico.
pagine: 268
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3911-3
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto