Asimmetrie di genere e di razza in “The Grass is Singing” di Doris Lessing
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
L’opera propone un’analisi critica – informata all’interrelazione analitica delle variabili di genere, razza e classe – di The Grass is Singing di Doris Lessing. Oggetto privilegiato di tale lettura interpretativa è il personaggio di Mary Turner, protagonista di questo romanzo realistico sui generis, aperto a commistioni con la letteratura formulaica. Resa principale fulcro prospettico di un intricato fascio di dinamiche relazionali, Mary ne emerge quale figurazione complessa e, insieme, innovativa del soggetto coloniale femminile. La delineazione del contraddittorio posizionamento sociale che la donna occupa nel contesto coloniale, in quanto soggetto subordinato all’interno del gruppo bianco che si vuole superiore, consente alla Lessing la messa in atto di modalità rappresentative tese alla deessenzializzazione e alla simultanea problematizzazione dell’identità nazionale inglese, attuate, a loro volta, da una prospettiva autoriale interna alla nazione stessa.
pagine: 208
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3898-7
data pubblicazione: Aprile 2011
editore: Aracne
collana: Scritture d’Oltremanica | 1
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto