Ontoetica
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
L’interesse di quest’indagine si alimenta dell’esigenza di ridefinire il problema della fondabilità dell’etica, attraverso l’analisi di alcune categorie centrali nella riflessione di Pietro Piovani: la ricostruzione degli strumenti metodologici fondamentali, affinché l’etica possa avvalersi di una rinnovata ed efficace indagine. Lo spazio etico che l’uomo acquisisce non può ridursi ad un’affermazione di potenza della soggettività, né deve cedere alle facili garanzie degli oggettivismi. Qui emerge la vera natura del valore come trasformazione e complicazione della necessità; valore come assunta consapevolezza della necessità della morale, chiave della continuità tra ontologia ed etica.
pagine: 168
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3871-0
data pubblicazione: Febbraio 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto