Il concetto di realtà locale nel mondo greco
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Nel mondo greco l’esistenza di comunità statuali come la polis o gli stati federali è strettamente connessa con la presenza di raggruppamenti di livello locale, i quali, raccordando gli individui ai poteri centrali, rendevano possibile l’esercizio della vita politica in tutti i suoi aspetti. Se una tale definizione può sembrare a un primo sguardo chiara e intuitiva, la stessa appare esserlo assai meno nel momento in cui ci si misura con gli aspetti dell’organizzazione politica degli stati greci: la grande varietà di raggruppamenti presente in Grecia a livello sia infrastatale che interstatale restituisce infatti l’impressione di un vasto continuum, in cui è necessario distinguere le realtà locali, intese come parti costitutive di un’entità statuale, da altre forme di associazione. Questo saggio nasce dall’esigenza di rispondere a un tale problema teorico e metodologico, indirizzando l’analisi verso una prospettiva di raffronto e interconnessione tra mondo poleico e mondo federale.
pagine: 248
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3802-4
data pubblicazione: Marzo 2011
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto